Mh mh

Scusate scusate scusate. Ritmi d’agosto. No, non blandi, serratissimi. 3 figlie s-e-m-p-r-e a casa. E il marito pure. Che non sembra ma fa il suo danno anche lui. Scherzo marito mio lo sai che t’amo e sempre t’amerò.

Comunque eccoci miei cari pochi ma fedeli amici. Come ve la passate? Che estate vi state regalando? Che cosa vi rigenera? E prima ancora che cosa vi ha spolpato, fiaccato, esasperato al punto che un periodo, per quanto risicato, di vacanze vi è parso negli ultimi tempi un ristoro necessario, un diritto inalienabile, un bisogno primario quasi come il fondotinta no transfer per ogni donna che si rispetti? E a cosa date spazio? Nel tempo libero, diceva Giussani, uno si gioca davvero ciò che ama, afferma, nutre, dà spazio a ciò che ama, o almeno dovrebbe. Poi diceva tante altre cose che mi vado a recuperare. Intanto, “per non saper nè leggere nè scrivere”, metto questo post nella categoria “pour parler” , insieme a quello sciocchino di Pippi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...