L’ultima lettera

Eroica davvero. Mi ha commosso e mi spinge a dediderare la stessa essenzialità

Giuliano Guzzo

kayla

Andrebbe letta, riletta, meditata. Andrebbe stampata, affissa in casa, in ogni casa, e lasciata bene in vista, così che tutti gli ospiti la possano vedere e leggere pure loro. L’ultima lettera che la Kayla Jean Mueller (1988–2015), l’operatrice umanitaria

View original post 362 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...