Risorge l’uomo vivo! – recensione di Rivolta alla Locanda

Quarto titolo della fiammeggiante collana UOMOVIVO!

Mienmiuaif

(recensione di Emiliano Fumaneri/Andreas Hofer su La Croce Quotidiano)

Amo le storie avvincenti, i racconti di fedeltà e coraggio capaci di stimolare la curiosità del lettore. Tutti ingredienti che si danno appuntamento nel romanzo d’esordio del giovane Edoardo Dantonia. Parlo di “Rivolta alla Locanda”, quarta uscita della collana UOMOVIVO per Berica Editrice.

Classe 1992, biellese, Dantonia si ispira apertamente a quell’impareggiabile maestro di paradossi che risponde al nome di Gilbert Keith Chesterton. È stato proprio lo scrittore londinese a dirci che ogni vero romanzo ha bisogno di tre personaggi: deve esserci anzitutto una Principessa, l’oggetto da amare; ma occorre anche la presenza del Drago, l’oggetto da combattere; infine ci vuole San Giorgio, colui che ama e combatte per ciò che ama.

In ogni vero romanzo, infine, non può mancare proprio il duplice tema dell’amore e della battaglia. Dove c’è amore, dice GKC, deve esservi anche lo spirito…

View original post 683 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...